Fontana fa discutere nel Bolognese: "Satanica", "No è arte"

Emilia Romagna
a48e08615a85f4a45a419a267753cdf7

L'opera di Ontani nel mirino. Pillon: "Una colata di cemento"

Sta facendo discutere a Vergato, comune nell'Appennino bolognese, una fontana dedicata al fiume Reno e scolpita dall'artista Luigi Ontani, tra chi vede nell'opera rimandi satanici e chi invece la difende in nome dell'arte pubblica. Tra chi ne vorrebbe la rimozione, c'è il senatore della Lega Simone Pillon su Facebook l'ha definita "imponente statua di un satanasso con tanto di corna e di pene vistosamente eretto, che porta sulle spalle un bambino con ali di farfalla". E si è augurato "una colata di cemento". Il sindaco Massimo Gnudi, Pd, ha spiegato alla stampa locale che il fauno ritratto è il fiume Reno, che porta sulle spalle il torrente Vergatello, mentre il tritone alla base è l'Appennino.  Insomma, è un'opera che racconta il territorio, con lo stile dell'artista. 

Bologna: I più letti