Il Coro Papageno e Uri Caine a Bologna

Emilia Romagna
@ANSA
1ff685572e0dfd3f4c75462a1c471dcc

Formato da detenuti, per la prima volta si esibiscono in città

 Trentasei detenuti della Casa circondariale di Bologna, che fanno parte del Coro Papageno, si esibiranno per la prima volta in città fuori dalle strutture carcerarie, nel concerto 'Change' il 4 maggio alle ore 17 insieme al trio del pianista americano Uri Caine (con Mark Helias contrabbasso e Clarence Penn batteria), e al quartetto d'archi Mirus. L'organico del Coro, fondato nel 2011 da Claudio Abbado, sarà completato da una ventina di volontari di cori cittadini, e sarà diretto da Michele Napolitano, che insieme al musicista americano ha messo a punto il repertorio, con 'musiche dal mondo', in gran parte canti popolari, arrangiati per l'occasione. Al concerto sarà presente come testimonial Dori Ghezzi, della Fondazione Fabrizio De Andrè. Caine, Alessandra Abbado (presidente dell'associazione Mozart 14 a cui saranno destinati i proventi del concerto) e Napolitano sono stati ricevuti dal sindaco di Bologna Virginio Merola, che ha fatto firmare il libro d'onore.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.