Da Bologna start-up che sfida Dropbox

Emilia Romagna
bologna

Oltre 150mila dollari raccolti in 24 ore per 'Cubbit'

Centocinquantamila dollari raccolti in appena 24 ore grazie al sostegno di oltre 600 persone: è il risultato ottenuto su Kickstarter, piattaforma per la raccolta di fondi online, dalla start up bolognese Cubbit che punta a sfidare giganti come Google e Dropbox con una tecnologia 'cloud' innovativa.

Il sistema di Cubbit, spiegano i creatori all'ANSA, è praticamente lo stesso che viene usato dai colossi del settore come Google e Dropbox. Ma la novità introdotta dalla start-up è quella di non usare un datacenter remoto dove immagazzinare e salvare i dati, ma di suddividerli in una rete di dispositivi (le Cubbit Cell) ospitate dagli stessi utenti e connesse tra loro con un sistema peer-to-peer. Il tutto nella massima sicurezza, promettono, perché il servizio si avvale di avanzati sistemi di crittografia, mentre le password utilizzate dagli utenti non saranno a conoscenza nemmeno degli stessi sviluppatori.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.