Festival Verdi va in chiesa e al circo

Emilia Romagna
bologna

Tre nuove produzioni, regia di Ricci/Forte e Dodin

Per la sua 19/a edizione il Festival Verdi di Parma va in chiesa e al circo. Due delle location che ospiteranno gli eventi in programma sono infatti l'enorme chiesa medievale sconsacrata di San Francesco, ora in via di restauro, e un tendone da circo. A confermare che per un mese - dal 26 settembre al 20 ottobre - la città sarà invasa dal festival l'apertura sarà preceduta il 21 da una parata per le strade con artisti e circensi. Sono quattro le opere in programma, tutte in edizione critica. Si inizierà con I due foscari per la regia di Leo Muscato e la direzione di Paolo Arrivabeni al teatro Regio.
    La chiesa di San Francesco sarà teatro della Luisa Miller con la regia del russo Lev Dodin, mentre il gruppo sperimentale Ricci/Forte firmerà Nabucco, sempre al Regio. Tornerà invece a Busseto l'Aida che Franco Zeffirelli ideò nel 2001 per il piccolo teatro.Il tendone da circo, nell'oltretorrente, il quartiere in cui nacque Arturo Toscanini, ospiterà invece gli incontri con registi e direttori.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.