Salvini a testa in giù su albero Natale

Emilia Romagna
@ANSA
d4e09c511a48376957432fa9d739b4dd

Volantini rimossi dai Cc, Lega: 'Ennesimo oltraggio a ministro'

Il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini finisce sull'albero di Natale a Imola: in piazza Matteotti il leader della Lega è apparso su volantini appesi all'abete a testa in giù e con sotto scritto "L'appeso". L'episodio è stato segnalato ai carabinieri da un cittadino. I militari hanno provveduto a rimuoverli. Non risultano firme e quindi rivendicazioni del gesto. I volantini sono stati apposti presumibilmente la scorsa notte.

"È da sei mesi, da quando faccio il ministro che ricevo minacce lettere anonime proiettili, manichini bruciati, insulti, non mi toccano". Questa la replica di Salvini. "È di pessimo gusto perché il Natale è festa dei bambini, se vogliono dimostrare la loro idiozia potrebbero farlo dopo la feste, ma non mi tocca", ha detto.

Netta la condanna al gesto anche di esponenti del Carroccio. È "l'ennesimo oltraggio ai danni del ministro dell'Interno", scrivono Marco Casalini, segretario Lega Imola, Daniele Marchetti, consigliere regionale Lega e Simone Carapia, capogruppo del Consiglio Comunale Lega, che chiedono "di fare il possibile per individuare i responsabili". Sul caso interviene poi la senatrice bolognese del Carroccio Lucia Borgonzoni che pubblica su Facebook le foto delle vignette e scrive: "Mi auguro che vengano messi in galera per un po' sti poveracci....così da schiarirgli le idee".

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24