Rifiuti, patto con le aziende per lo smaltimento

Emilia Romagna
@ANSA
4e8ff62c25efcb9e570fb38f45ace4a2

Precedenza a quelli locali. Bonaccini, 'Governo imbarazzante'

Un patto a livello regionale per evitare emergenze nello smaltimento dei rifiuti e contro le posizioni contraddittorie e "imbarazzanti" delle forze di Governo sul tema. A stringerlo sono l'Emilia-Romagna, i rappresentanti del mondo dell'impresa e le multiutility: in sostanza negli impianti regionali si darà priorità allo smaltimento dei rifiuti speciali 'locali', consentendo anche un aumento del 3% dei limiti di stoccaggio.
    "C'era il rischio che andassimo in emergenza in una Regione dove non c'è mai stata", sottolinea il presidente, Stefano Bonaccini, che non ha mancato di criticare Lega e Cinque Stelle: "avere dalle forze di Governo negli stessi giorni due opinioni diverse su un tema così importante come lo smaltimento e il riciclo della differenziata è imbarazzante".
    Secondo il governatore, inoltre, "se manca una strategia nazionale, il rischio è di ritrovarsi gli stessi problemi anche in altre parti di questo Paese".
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.