Stop sessismo, tornano 'Immagini amiche'

Emilia Romagna
@ANSA
022c32ca4c1e56e3782bf7556c46117e

Francesca Fornario testimonial dell'ottava edizione del Premio

(ANSA) - CARPI (MODENA), 12 NOV - Sono più di cento le "Città libere" dalla pubblicità sessista con pronunciamenti dei Consigli comunali, chiesti e ottenuti dall'Unione Donne Italiane (Udi) dal 25 novembre 2009 in poi, a chiusura della Staffetta contro la violenza sulle donne che durò un anno. Ora, in vista della ricorrenza, torna per l'ottava edizione il Premio 'Immagini Amiche', al Teatro Comunale di Carpi sabato 17 novembre, testimonial Francesca Fornario, giornalista e scrittrice satirica.
    Tra le prime realtà a pronunciarsi, Catania, Bologna, Salerno, Cuneo, Napoli e Roma, che si è dichiarata "Città libera" l'8 marzo 2010. Il Premio, Medaglia d'Oro della Presidenza della Repubblica, è in collaborazione con il Parlamento europeo, "per contrastare gli stereotipi lesivi delle donne" e promuovere "immaginari più aderenti alla donne reali nei media, nella pubblicità e in tv". E' ispirato alla risoluzione europea del 3 settembre 2008 che riconobbe l'impatto della pubblicità sulla parità donne-uomini.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.