Alex, da Bologna cordone "molto compatibile"

Emilia Romagna
@ANSA
3bbc9cb44d404091f547c101c1e516a0

Sant'Orsola: 'Attesa decisione clinica, noi pronti a inviarlo'

Da Bologna una speranza di trapianto per Alex, piccolo affetto da una rara malattia genetica e ricoverato a Londra: arriva dalla Banca dei tessuti e del sangue cordonale del Sant'Orsola. Il cordone individuato, spiega Marina Buzzi, responsabile della Banca dei tessuti, è "molto compatibile", ma se usarlo o meno è una "decisione clinica che dipende da tanti fattori: dalla patologia, dall'urgenza di un trapianto".

Se dal centro britannico arrivasse una chiamata, la Banca dei tessuti "è pronta e potrebbe inviare il cordone compatibile nel giro di pochi giorni". Quanto ai genitori, non ancora aggiornati su questa compatibilità, "è un fatto normale", spiega Buzzi. "Sono informazioni che normalmente rimangono confinate agli addetti ai lavori fino alla scelta finale". Spetta ai medici che hanno in cura il bimbo a Londra valutare se il cordone della Banca dei tessuti del Sant'Orsola sia più idoneo rispetto a un altro paio di cordoni individuati nel mondo e rispetto a un eventuale donatore adulto compatibile.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.