NonUnaDiMeno,  mobilitazione fino a sciopero 8 marzo

Emilia Romagna
@ANSA
9cc5973cfb8d6c00369e59282edf2d56

Si comincia 13/10 a Verona, 10/11 contro Dl Pillon nei territori

(ANSA) - BOLOGNA, 7 OTT - "Lotta femminista è antirazzista.
    #24novembre tutte in piazza contro decreto #Salvini". Lo twitta NonUnaDiMeno a conclusione dell'assemblea nazionale del movimento delle donne, tenuta ieri e oggi a Bologna, che ha deciso uno "stato di agitazione permanente", con tante iniziative fino allo "sciopero femminista" dell'8 marzo. Per la Giornata contro la violenza sulle donne l'appuntamento è doppio, a Roma: sabato 24 novembre la manifestazione - con tutte le parole d'ordine del movimento - e per il 25, giorno della ricorrenza, un'assemblea nazionale.
    Molti gli interventi contro il decreto Salvini e il dito è puntato anche sul Dl Pillon ("va fermato") contro il quale un appuntamento nazionale, il 10 novembre, è articolato nei territori. Ma si comincia il 13 ottobre, a Verona, contro l'attacco alla legge 194. Per lo "sciopero femminista" dell'8 marzo si dovranno trovare modalità, ma per i luoghi di lavoro alcune hanno invitato i sindacati a discuterne adeguatamente stavolta, per proclamarlo in tempo utile.
   

Bologna: I più letti