Bari, incendio in un palazzo in centro: 10 intossicati

Puglia

Un corto circuito la causa dell’incendio scoppiato in una palazzina. Alcuni residenti sono rimasti intossicati. Lo stabile è stato evacuato

ascolta articolo

Dieci persone sono rimaste intossicate nell'incendio scoppiato questa mattina in uno stabile in via Melo, in pieno centro a Bari. Sul posto sono intervenute la Polizia di Stato, la Polizia locale, i Vigili del Fuoco e il 118. Da chiarire le cause del rogo. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che le fiamme si sarebbero sviluppate nel vano scala per un cortocircuito di un quadro elettrico condominiale. L’edificio è stato fatto subito evacuare. La strada è stata chiusa al traffico.  

Un denso fumo nero

approfondimento

La Spezia, stazione centrale evacuata per fumo da una locomotiva

 

L’allarme è stato dato intorno alle ore 8,30 quando gli abitanti della zona hanno visto sprigionarsi un denso fumo nero dalla palazzina. Sul posto sono al lavoro due squadre e tre mezzi dei vigili del fuoco che hanno spento subito il rogo. I residenti, nell'impossibilità di usare le scale invase dal fumo, si sono rifugiati sui balconi e sono stati poi tratti in salvo dai vigili del fuoco, intervenuti con un'autoscala. Alcuni condomini rimasti intossicati, sono stati trasportati in ospedale dove vengono tenuti sotto osservazione. 

Bari: I più letti