Rifiuti: pulizia porto vecchio Bari, 'proteggiamo il mare'

Puglia
473598e14e69c5dab1ca737ac17bd413

Il 30/4 iniziativa Capitaneria con Comune,Amiu, Arpa e volontari

ascolta articolo

(ANSA) - BARI, 28 APR - Un intervento di pulizia straordinaria del Porto vecchio di Bari e delle aree a terra limitrofe si terrà sabato 30 aprile, dalle 7 alle 14, su iniziativa della Capitaneria di porto di Bari in collaborazione con Comune, Amiu, Multiservizi e Arpa e con il coinvolgimento di numerose associazioni e circoli locali, tra le quali Legambiente e WWF. Le attività di pulizia si svolgeranno dal molo sant'Antonio verso il Margherita e a seguire verso il Barion: i sub della Capitaneria si occuperanno dei rifiuti ingombranti sui fondali mentre le associazioni di volontari lavoreranno da terra sugli scogli, con l'Amiu che distribuirà buste e guanti. Ci saranno anche attività dinamiche con barchette. Tutti i rifiuti raccolti saranno poi differenziati a terra per essere conferiti negli impianti. "Sarà una giornata simbolica - ha detto il sindaco Antonio Decaro - perché sarà ripulito uno specchio di mare tra i luoghi più suggestivi della città. L'appello ai cittadini è a non lasciare rifiuti sul lungomare, soprattutto alla vigilia della festa di San Nicola, quando proprio in quello specchio di mare ci saranno una serie di manifestazioni con tanti turisti". "Crediamo sia un segnale importante di attenzione e rispetto verso mare - ha detto il contrammiraglio Vincenzo Leone - , un ambiente che non ci dà la sensazione di sofferenza, come invece fa la terra". "Quante più persone riusciamo a sensibilizzare, tanti più alleati avremo nella tutela dell'ambiente" ha aggiunto l'assessore comunale Pietro Petruzzelli, mentre il presidente Amiu, Sabino Persichella, ha evidenziato che "questa attività ha un valore di efficacia reale, ma ha innanzitutto un valore simbolico, è uno spot contro coloro che offendono il lungomare e hanno ridotto il mare in quelle condizioni". (ANSA).
   

Bari: I più letti