Innamorata respinta va in banca e minaccia uomo con coltello

Puglia
2b74f9c190cdef2fcdd264adc62fcca6

Arrestata 43enne invaghita di dipendente filiale nel Brindisino

(ANSA) - LATIANO, 15 APR - E' entrata in banca armata con un coltello da cucina e ha minacciato di morte i dipendenti perché si era invaghita di uno di loro e non sopportava di non essere corrisposta: una donna di 43 anni di Latiano (Brindisi) è stata arrestata per stalking, detenzione e porto abusivo di armi, violenza privata e danneggiamento.
    I fatti si sono verificati nella filiale di Intesa San Paolo dal cui interno è partita la richiesta di intervento al 112.
    I militari hanno accertato che la donna aveva forzato la porta della banca, chiusa al pubblico. Aveva tentato di colpire il direttore e i dipendenti. A causarle la reazione sarebbe stati il rifiuto da parte di un uomo che lei riteneva avesse una relazione con un'altra dipendente della banca. Nei giorni precedenti aveva minacciato esplicitamente l'uomo, annunciando di voler irrompere con il coltello e uccidere lui e la collega.
    La 43enne si trova ora agli arresti domiciliari. (ANSA).
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.