Sbarco albanesi Brindisi, 30 anni dopo il ricordo in teatro

Puglia
8bfad9f009701182135137e72ffa3605

Spettacolo on line per ricordare esodo e accoglienza del 1991

(ANSA) - BRINDISI, 26 FEB - Per ricordare lo sbarco nel porto di Brindisi di 20mila profughi albanesi, il 7 marzo prossimo, a trent'anni esatti dall'esodo, il Nuovo Teatro Verdi manderà in scena, in streaming per via dell'emergenza Covid, uno spettacolo: "Non abbiate Paura", di Francesco Niccolini. Si tratta del racconto di quei giorni, quando una città del Mezzogiorno d'Italia, di appena 80mila abitanti, il cui tessuto sociale era modesto, aprì le porte all'accoglienza. I profughi furono ospitati da moltissime famiglie brindisine nelle proprie case.
    Lo spettacolo verrà trasmesso alle 18, si tratta di una narrazione "civile", interpretata da Luigi D'Elia, calata nella contemporaneità, ma voluta proprio per celebrare la memoria dell'esodo, come altre iniziative organizzate dal Comune di Brindisi e dalla Regione Puglia. Oltre che sulle pagine social del Nuovo Teatro Verdi, lo spettacolo e la storica ricorrenza saranno al centro di un palinsesto speciale di Rai Radio3, che all'occasione dedica un focus all'interno del programma "Zazà", in onda domenica 7 marzo alle 15 a cura di Lorenzo Pavolini, per poi trasmettere alle 22.30 dello stesso giorno lo spettacolo all'interno del Teatro. (ANSA).
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.