Donna muore in ospedale dopo soccorso per percosse, indagini

Puglia
4966ed958d547dba55af4a1c10059693

L'episodio nel Brindisino, poi trasferita in ospedale Taranto

(ANSA) - CEGLIE MESSAPICA (BRINDISI), 23 DIC - Una donna di 43 anni, Sonia Nacci di Ceglie Messapica (Brindisi), è morta ieri sera all'ospedale di Taranto, dove era stata trasferita in seguito a un delicato intervento alla milza. I Carabinieri di San Vito dei Normanni (Brindisi) indagano sulle circostanze che hanno portato la donna in ospedale.
    E' stata soccorsa la notte del 21 dicembre in casa, a Ceglie, dove gli operatori del 118, arrivati su chiamata del figlio, hanno deciso di avvisare i Carabinieri, perché dai primi accertamenti le lesioni sono sembrate riconducibili a percosse.
    Non è però chiaro se vi sia stata o meno un'aggressione né eventualmente chi l'abbia picchiata.
    La donna non appariva inizialmente in gravi condizioni. E' stata portata prima all'ospedale di Francavilla Fontana (Brindisi) e poi trasferita a Taranto. (ANSA).
   

Bari: I più letti