Partorisce grazie a vicina di casa e 118

Puglia
@ANSA
6bf351189ac523e09785dda1cbd227ba

Donna ha eseguito le indicazioni telefoniche di un'operatrice

(ANSA) - GUAGNANO (LECCE), 29 OTT - L'ambulanza non arriva in tempo e il bimbo nasce in casa grazie ad una vicina di casa che si improvvisa ostetrica e che viene guidata telefonicamente da un'operatrice del 118 di Lecce. É accaduto la scorsa notte a Guagnano, in Salento.
    La puerpera è una donna di 39 anni che ha dato alla luce il suo primo figlio grazie alle indicazioni fornite al telefono da un'operatrice della centrale 118 a cui il marito si era rivolto per chiedere l'invio di un'ambulanza. Il mezzo però, a causa la forte nebbia, ha ritardato l'arrivo. Col marito della donna in preda al panico, é toccato così alla vicina di casa della donna trasformarsi in un'abile ostetrica ed eseguendo perfettamente le indicazioni che le venivano date per telefono. Quando l'ambulanza é arrivata a destinazione, il piccolo, un maschietto di 3,100 kg, era già nato. Mamma e figlio sono ora ricoverati al Vito Fazzi di Lecce e godono entrambi di ottima salute.
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24