Covid: Montagnani, senza no vax i ricoveri sarebbero cinque

Valle D'Aosta
8db23ccc8cc1675d483ddfa38d7eaa34

Il 2,5 % dei contagiati al Parini, ma crescono i positivi

"Lo scorso anno finiva in ospedale l'11 per cento dei contagiati totali, quest'anno siamo intorno al 2,5 per cento, con una forte diminuzione della letalità, però i contagiati stanno aumentando molto di conseguenza crescerà anche il tasso di occupazione ospedaliera". Lo spiega il coordinatore dell'emergenza sanitaria Luca Montagnani, che precisa: "Se non ci fossero i non vaccinati in questo momento al Parini sarebbero ricoverate cinque persone, non di più, e probabilmente in Terapia intensiva non avrei ricoverato nessuno in questo periodo".
    Ormai "il contagio si sta diffondendo fra tutti - prosegue Montagnani - compresi medici e infermieri. Per i vaccinati, nella stragrande maggioranza dei casi, si tratta di un raffreddore o una forma simil influenzale. Fra i ricoverati vaccinati la maggior parte non hanno sintomatologia Covid ma altre patologie che si sono riacutizzate".
    Se "non cambieranno le regole quello che accadrà sarà un blocco del Paese non da lockdown, ma da isolati. Sono d'accordo sull'accorciare la quarantena per chi è vaccinato, si potrebbe pensare a un lockdown per i no vax". 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24