Scuola: Caveri, rischio chiusura materne di media montagna

Valle D'Aosta
fb15854f6b70be1584ac894c32b1857f

"Bisogna affrontare il tema del calo demografico"

"Anche nel prossimo anno scolastico rischiamo di dover chiudere materne in paesi di media montagna".
    Lo ha spiegato l'assessore all'Istruzione Luciano Caveri durante la conferenza di fine anno della Regione, commentando i dati diffusi dall'Istat da cui emerge un calo della demografia in Valle d'Aosta.
    "Una popolazione sempre più anziana si riflette anche sulla scuola - ha detto - avremo dei soldi dal Pnrr sull'edilizia scolastica, molti dei quali saranno dirottati su asili, oltre che sulle scuole superiori". Il rischio di chiudere non riguarda scuole "sopra i mille metri, perché sono tutelate da norme particolari che ci sono solo in Valle d'Aosta - ha aggiunto - anche se dal punto di vista didattico e pedagogico alcune scelte sono molto discutibili".
    "Al di la degli sforzi che verranno fatti - conclude - è chiaro che non si può pensare che materne e primarie non abbiano una collocazione fisica locale perché questo è quello che dà senso e radicamento alle comunità locali, è del tutto evidente che il tema della demografia va affrontato", anche rispetto a elementi "psicologici e sociologici su cui dobbiamo incidere perché oggi vedo in Valle d'Aosta un proliferare di cani e molto meno di bambini". 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24