Auto investe giovane a Aosta e fugge, si costituisce autista

Valle D'Aosta
1b34e3316fe80db25f43a35738c6e9e5

Non si era fermato dopo incidente, era agli arresti domiciliari

Si è presentato questa mattina in una stazione dei carabinieri Erik Brunelli, aostano di 41 anni, conducente dell'auto che ieri sera ha investito un ragazzo di 25 anni sulle strisce pedonali in via Chambery, ad Aosta. Dopo l'incidente, non si era fermato e si era allontanato. Il giovane è ora ricoverato in prognosi riservata a causa dei gravi traumi riportati.

Brunelli - che era sottoposto agli arresti domiciliari - si è presentato in caserma spontaneamente e senza avvocato dai carabinieri. Secondo quanto appreso,avrebbe detto di non essersi accorto di aver investito qualcuno e di averlo capito solo dopo che la notizia era uscita sui giornali. Già conosciuto alle forze di polizia, nei prossimi giorni sarà sentito dal gip per la convalida dell’arresto. 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24