Valle d'Aosta valorizza offerta didattica musicale

Valle D'Aosta
8ae7b86a9beb7d1a8bb593882ac75af9

Presentato 'Suite' che illustra gli specifici percorsi formativi

Una "azione di armonizzazione dei percorso formativi della rete artistico-musicale attraverso una pianificazione". E' questo il senso di 'Suite', il nome che la Regione autonoma Valle d'Aosta ha dato al suo sistema scolastico musicale. L'opuscolo che raccoglie questo tipo di offerta didattica - che va da nido e scuola dell'infanzia e si amplia sino ad arrivare al Liceo Musicale e all'Istituto Musicale Pareggiato includendo mondo delle bande e della corali - è stato presentato dall'assessore all'Istruzione Luciano Caveri e dalla referente musicale nell'ambito dell'Ufficio di supporto all'autonomia scolastica della Regione Agnese Di Trani.
    Il sistema 'Suite' è in continuità con quanto previsto dal 'Piano delle Arti' della presidenza del Consiglio dei ministri entrato in vigore nel maggio 2017 e con le linee del 'Comitato nazionale per l'apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti' del ministero dell'Istruzione. "In Valle d'Aosta - ha commentato Caveri - la musica ha un suo valore specifico anche nelle radici culturali di questo territorio. Abbiamo provato a capire come oggi un bambino di ponga fin dalle scuole materne nell'apprendimento della cultura musicale e immaginare cosa si possa fare nei diversi gradi di istruzione per valorizzare, anche dal punto di vista professionale, l'inclinazione verso la musica".
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24