'L'albero di Falcone' arriva anche ad Aosta

Valle D'Aosta
aosta

Simbolo legalità e lotta cambiamenti clima al Liceo Classico

Un piccolo ficus, simbolo di legalità e di lotta ai cambiamenti climatici. E' l'albero di Falcone, consegnato oggi agli studenti delle scuole valdostane, nell'ambito del progetto 'Un albero per il futuro'. A ricevere la piantina, a nome di tutte le scuole valdostane, la dirigente scolastica del liceo classico di Aosta, dove si è svolta la cerimonia, Annamaria Distasi.
    L'iniziativa, promossa a livello nazionale dal raggruppamento Carabinieri Biodiversità a cui ha partecipato anche la Fondazione Falcone, prevede la donazione e la messa a dimora nelle scuole italiane di circa 500 mila piantine nel triennio 2020-2022.
    ''Questa piantina di ficus - commenta il comandante del Corpo forestale della Valle d'Aosta, Luca Dovigo - è un simbolo importante di legalità, di tutela all'ambiente. Una sfida che ci coinvolge tutti''. Il comandate del gruppo carabinieri di Aosta, tenente colonnello Giovanni Cuccurullo, rivolgendosi ai giovani ha sottolineato come ''bisogna avere il coraggio di scegliere da che parte stare, di denunciare le ingiustizie. Questo albero è il simbolo della speranza''. Anche per il presidente della Regione autonoma Valle d'Aosta, Erik Lavevaz, ''si tratta di una cerimonia diffusa in tutta Italia dal grande valore simbolico.
    Questa piantina è piccola e ora deve essere curata, per crescere e mettere solide radici''. 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24