Covid: Montagnani, no vax come terrapiattisti

Valle D'Aosta
aosta

Assembramenti rischiosi, "basta l'esempio di Trieste"

"Sappiamo che il Covid è un virus respiratorio e con i primi freddi si riacutizza, ci insegna la storia passata. Per di più la variante Delta si diffonde più delle altre e l'aumento dei contagi sta avvenendo in tutta Italia". Lo dice il coordinatore dell'emergenza sanitaria da Covid in Valle d'Aosta, Luca Montagnani, che rispetto alle manifestazioni no Green pass che anche in Valle d'Aosta si ripetono da mesi commenta: "Io credo che la protesta contro il Green pass equivalga a essere no vax, e dal mio punto di vista è come pensare che il mondo sia piatto mentre invece è tondo". In merito agli assembramenti, anche all'aperto, prosegue: "Si corrono dei rischi, non serve nemmeno la mia opinione, basta vedere cosa è successo a Trieste".
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24