Regioni: Vda, ok a riduzione 20% contributo finanza pubblica

Valle D'Aosta
a4fcafc28c7e976f3d6b7ce46a84501d

Approvata proposta d'accordo con il Ministero dell'Economia

La Giunta della Valle d'Aosta ha approvato una proposta di accordo con il Ministero dell'Economia e delle Finanze che prevede una riduzione annua del 20% del contributo per il concorso agli obiettivi di finanza pubblica nel periodo 2022-2025. Lo comunica l'amministrazione regionale.
    In particolare - si legge in una nota - dal 2022 il contributo della Valle d'Aosta alla finanza pubblica quale concorso al pagamento degli oneri del debito pubblico viene rideterminato in 82,246 milioni di euro annui: è pertanto prevista una riduzione degli oneri a carico del bilancio regionale, per ciascuna delle annualità comprese nel periodo 2022-2025, di 20,6 milioni di euro che sarà recepita nel disegno di legge di bilancio per il triennio 2022-2024.
    "L'accordo rappresenta non solo un concreto aiuto che si rifletterà positivamente già nel bilancio di previsione del prossimo anno, che ci apprestiamo a chiudere, ma anche uno strumento strutturale che darà alla Valle d'Aosta una maggiore serenità finanziaria nel medio periodo", spiegano il presidente della Regione Erik Lavevaz e l'Assessore alle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio Carlo Marzi. "Dal punto di vista politico e istituzionale - aggiungono - si tratta di un importante risultato del proficuo confronto in atto tra le autonomie speciali e il Governo". 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24