Cadavere uomo con corda al collo, polizia indaga ad Aosta

Valle D'Aosta
dbd08f47d53eb7f8ad11f96ad1620e54

Anziano trovato nella cantina di casa dopo l'allarme dei vicini

 Il cadavere in avanzato stato di decomposizione di Pino Betemps, un 72 enne di Saint-Christophe, è stato trovato nella cantina della sua abitazione a Sorelley, frazione di Aosta. L'allarme è stato dato dai vicini di casa.
    Quando la polizia è arrivata sul posto hanno trovato il corpo dell'uomo con una corda al collo. La procura ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per omicidio, ma tutte le ipotesi sulla morte dell'uomo sono aperte. Sarà l'autopsia a chiarire la causa del decesso.

La vittima viveva con il fratello, gravemente disabile, che è stato trovato dai vicini di casa in stato confusionale e fisicamente provato che vagava vicino all’abitazione. L’uomo è stato portato in ospedale dal 118, in quanto disidratato, infreddolito e denutrito.
E’ stato il 118 a chiamare la polizia, che una volta arrivata sul posto ha trovato Pino Betemps, senza vita, nella cantina dell’abitazione, una casa indipendente.
I due uomini, da quanto ricostruito dalla squadra mobile che sta svolgendo le indagini, vivevano da soli, in una situazione di forte degrado e non avevano parenti, e non avevano molti contatti con l’esterno.
Per il momento non è ancora stato stabilito da quanto il pensionato era morto e soprattutto se si sia suicidato o se sia stato ucciso.
Sul posto è intervenuta anche la polizia scientifica per i rilievi del caso.
 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24