Reddito cittadinanza: non dichiara vincita lotteria, condannato

Valle D'Aosta
a0382f85e4b1f095f0e8b8135197f846

La pena è di un anno

Per aver percepito indebitamente il reddito di cittadinanza il giudice monocratico di Aosta Marco Tornatore ha condannato a un anno di reclusione Antonio Zeccardo, di 52 anni di Aosta. L'imputato, difeso dall'avvocato Filippo Vaccino, era accusato di aver percepito il reddito di cittadinanza nonostante non ne avesse i requisiti in quanto sulla domanda non aveva indicato alcune vincite alla lotteria.
    Dagli accertamenti era emerso che aveva vinto poco più di 20 mila euro e aveva un conto gioco aperto. Durante il processo, che si è tenuto oggi, l'accusa aveva chiesto 8 mesi di reclusione, ma il giudice lo ha condannato ad una pena più severa.

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24