Incidenti lavoro, un indagato per operaio morto a Pré-Saint-Didier

Valle D'Aosta
e4c8c8e97b19a274fab7b44179545c38

Quarantatreenne morì dopo essere caduto in una scarpata

La procura di Aosta ha chiuso l'indagine sull'incidente sul lavoro in cui perse la vita Giuseppe Dagostino, di 43 anni, originario di Catanzaro e residente ad Aosta. L'operaio, il 12 febbraio, stava lavorando in un cantiere edile a Pré-Saint-Didier, quando è scivolato lungo la scarpata adiacente, facendo un volo di oltre 160 metri.
    Unico indagato per omicidio colposo è Angelo Camputaro Lavorgna, di 61 anni, di Saint-Vincent: secondo l'accusa, in qualità di amministratore unico della società per cui lavorava l'operaio morto, non ha attuato tutte le norme di sicurezza previste dalla normativa. In particolare il lato del cantiere da cui è poi precipitato il lavoratore non era dotato di adeguate protezioni. 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24