Sociale: cancelleria sospesa, scatta iniziativa Csv

Valle D'Aosta
b3d4238b7874bb050037263c8f26b0d7

Latino, obiettivo è garantire inizio anno scolastico sereno

Un aiuto concreto per le famiglie in difficoltà economica per garantire un inizio d'anno scolastico sereno: parte oggi la seconda edizione della "cancelleria sospesa", campagna di solidarietà promossa dal Csv, dall'Associazione librai italiani di Confcommercio e dal Consorzio degli enti locali della Valle d'Aosta. L'iniziativa è in programma su tutto il territorio regionale fino al 30 settembre.
    Chi desidera dare il proprio contributo potrà recarsi in una delle librerie, delle cartolibrerie o dei tabacchini aderenti all'iniziativa (l'elenco completo è a disposizione sul sito del Csv) e acquistare materiale scolastico (pennarelli, matite, quaderni, diari, cancelleria varia) o libri per bambini e riporli nell'apposito scatolone presente in ogni punto vendita.
    "Tutto il materiale raccolto - spiega Claudio Latino, presidente del Csv - sarà distribuito alle famiglie con bambini in età scolare in situazione di difficoltà economica grazie alle nostre associazioni di volontariato che già lavorano sul disagio economico delle famiglie e mediante i comuni che, in questo periodo, hanno intercettato nuove situazioni di fragilità". Per gli organizzatori dell'iniziativa l'obiettivo è ''quello di abbattere le barriere e garantire una ripresa scolastica serena a tutte le famiglie''. Lo scorso anno sono stati raccolti oltre 500 chili di materiale scolastico distribuiti a 1.300 famiglie in difficoltà.

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24