Covid: imprese, azione comune a tutela sistema Valle d'Aosta

Valle D'Aosta
56e79e6d3c7b6fe5e5ecc5b2ae1267a5

"Evidenziare peculiarità della regione a livello nazionale"

"Avviare un lavoro comune tra i diversi soggetti economici per rappresentare le esigenze del tessuto economico e supportare il Consiglio ed il Governo regionale nelle azioni da intraprendere nei confronti del Governo nazionale per ottenere il rispetto ed una adeguata presa in carico di quelle che sono le peculiarità e le reali necessità della Valle d'Aosta". E' quanto di legge in una lettera che la Chambre Valdôtaine e le associazioni Adava, Avif, Cna, Coldiretti, Confartigianato, Confcommercio, Conferenza Valdostana della Professioni, Confindustria e Fédération des Coopératives Valdôtaines hanno inviato al Consiglio e al Governo regionale "per proporre una azione comune e coordinata a tutela del sistema economico valdostano".
    "Pur ribadendo l'assoluta priorità degli aspetti sanitari e di sicurezza", la Chambre e le associazioni di categoria "ritengono fondamentale sottolineare l'insostenibilità, anche prospettica, della situazione in cui versano tutte le imprese valdostane, ribadendo il bisogno di mettere in campo ogni sforzo possibile per evidenziare in maniera chiara ed inequivocabile la peculiarità del sistema economico della Valle d'Aosta, unica regione italiana in cui il territorio si sviluppa interamente in area montana e che per le sue piccole dimensioni non ha un mercato interno in grado di sostenerne l'economia".
    Il documento, inoltre, "ribadisce l'importanza di una apertura agli spostamenti tra regioni che possa interessare almeno i proprietari delle seconde case e coloro che sono in possesso di una prenotazione alberghiera di almeno una notte, tenendo in considerazione non solamente l'offerta legata al mercato dello sci, ma anche le peculiarità storiche, paesaggistiche, culturali ed enogastronomiche che la nostra regione è in grado di offrire". Riguardo ai ristori, infine, "si evidenzia il bisogno di azioni che tengano in giusto conto le esigenze dei diversi settori economici, non limitandosi a contributi a pioggia che, in molti casi, rischiano di non apportare un reale supporto al tessuto economico". 
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.