Covid: autonomisti e Lega d'accordo su legge prerogative Vda

Valle D'Aosta
efbcdc971430a4a7cff5e8187003ac45

Voto bipartisan, ma astensione del Progetto civico progressista

   Autonomisti e Lega d'accordo su una proposta di legge regionale che rimarchi l'autonomia della Valle d'Aosta nella gestione dell'emergenza sanitaria rispetto alle disposizioni nazionali di contenimento dell'epidemia da coronavirus. La bozza di norma, inizialmente predisposta dalla Lega e poi emendata durante l'esame delle commissioni quarta 'Sviluppo economico' e quinta 'Servizi sociali', ha avuto il parere favorevole, ma con l'astensione dei consiglieri del Progetto civico progressista Erika Guichardaz e Andrea Padovani.
    I relatori della proposta di legge sono Andrea Manfrin (Lega VdA) e Giulio Grosjacques (Uv).
    "Siamo soddisfatti - spiega il presidente della quarta Commissione, Giulio Grosjacques - per aver trovato un punto d'incontro tra maggioranza e opposizione su quest'iniziativa presentata in prima battuta dai Consiglieri della Lega Vallée d'Aoste. Gli emendamenti hanno prodotto un testo condiviso da diverse forze politiche". Secondo Grojacques "l'obiettivo comune è quello di dare maggiori strumenti alla Valle d'Aosta nella gestione di questa fase dell'emergenza: miriamo ad avere i mezzi corretti per esercitare a pieno le prerogative della nostra autonomia".
    "Il testo - ha poi spiegato la presidente della quinta Commissione, Erika Guichardaz - potrà essere ancora oggetto di confronto interno ai gruppi e sarà sottoposto per essere iscritto all'ordine del giorno del Consiglio regionale nell'adunanza di mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre 2020". 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.