12 mt neve, riapre colle G. S. Bernardo

Valle D'Aosta
@ANSA
92d955fcae5d0a4c71300f35c48f456f

Festa sul passo alpino tra comunità valdostana e vallesana

Dopo sette mesi e mezzo di chiusura per la stagione invernale, è stato riaperto al traffico il colle del Gran San Bernardo, collegamento internazionale tra Valle d'Aosta e canton Vallese (Svizzera), a 2.473 metri di quota. L'accumulo nevoso ha raggiunto, in alcuni punti, anche i 12 metri di altezza. I mezzi dell'Anas e quelli svizzeri hanno rimosso l'ultimo diaframma di neve alle 12, ed è stata subito festa.

"Una giornata importante, come ogni anno, per riaffermare i legami di amicizia con la comunità del Vallese", ha spiegato all'assessore al Turismo della Valle d'Aosta, Laurent Viérin. Inoltre "quello della Svizzera francofona è il turismo di prossimità per eccellenza della nostra regione".

"Dagli anni sessanta c'è un traforo che collega i due Paesi, ma passare per il colle come hanno fatto Napoleone, Annibale, i canonici che lo hanno sorvegliato da praticamente mille anni è estremamente emozionante", commenta Christophe Darbellay, vice-presidente del governo del canton Vallese.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.