'Picchiato da polizia',indagato calunnia

Valle D'Aosta
@ANSA
4335a7c2c9b0823fcf8611d1eaa3c03c

Ad Aosta, ventottenne smascherato da telecamere e testimoni

"I poliziotti mi hanno preso a calci e pugni durante l'arresto". Ma, secondo quanto ha appurato dalla procura, quelle dichiarazioni rese al medico del pronto soccorso sono false. Così il pm Francesco Pizzato ha aperto un fascicolo per calunnia ai danni di quattro agenti della questura, nei confronti di Abibou Mohammed, di 28 anni, residente ad Aosta, arrestato nella notte tra l'8 e il 9 novembre scorsi per resistenza a pubblico ufficiale, porto di oggetti atti a offendere (una chiave universale) e danneggiamento della volante su cui era stato caricato. Il titolare di un locale di Aosta aveva chiamato gli agenti per un'auto che gli impediva il passaggio. Abibou era stato controllato e, vista la sua reazione, era stato arrestato. La mattina del giorno seguente, durante il processo per direttissima in tribunale, aveva lasciato intendere di essere stato picchiato dalla polizia ed era stata chiamata l'ambulanza, che aveva portato l'uomo in ospedale. Qui aveva dichiarato al medico di essere stato malmenato.
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24