Uv, Erik Lavevaz è il nuovo presidente

Valle D'Aosta
@ANSA
d968afc6772e2917cc15a28b444ea94c

Eletto per acclamazione al termine congresso Pont-Saint-Martin

Erik Lavevaz, 38 anni, sindaco di Verrayes, è il nuovo presidente dell'Union valdotaine. E' stato eletto per acclamazione durante il nono congresso del mouvement che si è svolto a Pont-Saint-Martin. Era l'unico candidato alla presidenza. La sua elezione è stata seguita da un lungo applauso dei delegati.

Rivedere la legge elettorale, aprendo un dibattito sull'introduzione della preferenza unica; ridurre il numero dei consiglieri regionali e tagliare gli emolumenti; sostenere la quotazione in borsa di Cva e mettere in campo ogni azione per salvare il Casinò di Saint-Vincent; mantenere l'attitudine all'accoglienza, pretendendo il rispetto di tradizioni e cultura; istituire una zona franca urbana di impresa per sostenere l'occupazione; predisporre un piano di sviluppo per gli impianti a fune; valorizzare la montagna e i suoi prodotti. Sono alcuni dei punti inseriti nel documento programmatico di Erik Lavevaz, sindaco di Verrayes e candidato alla presidenza dell'Union valdotaine. "L'Union valdotaine - scrive Lavevaz - sta vivendo un momento di estrema difficoltà. A seguito delle numerose scissioni che si sono succedute negli ultimi anni, ha vissuto una progressiva perdita di identità che sta trascinando il movimento verso un pericoloso isolamento politico". Per il futuro occorre "rendere il terreno fertile per un riavvicinamento con tutti quelli che condividono le nostre idee e i nostri ideali, superando ogni personalismo".
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24