Truffa del bancomat, vittima un 30enne fabrianese

Marche
61a2d4e4959f9ac0e68c3d94cf956c78

Carabinieri denunciano donna e 3 uomini per truffa in concorso

(ANSA) - FABRIANO (ANCONA), 06 GEN - Vende degli oggetti personali tramite una applicazione on-line e credendo di eseguire la ricarica della propria carta di credito, esegue più ricariche su quelle dei malfattori. I carabinieri di Fabriano (Ancona), diretti dal capitano Mirco Marcucci, hanno individuato e denunciato in stato di libertà 3 uomini e una donna, per aver attuato la cosiddetta "truffa del bancomat". La vittima è un 30enne che è stato contattato da una donna, dopo aver inserito un annuncio per la vendita di sua merce elettronica. La truffatrice è riuscita a raggirare il fabrianese e farsi ricaricare per ben 5 volte la propria carta, per un valore complessivo di alcune migliaia di euro. Solo dopo alcune ore, il 30enne si è reso conto che non aveva ricevuto soldi, ma al contrario li aveva accreditati alla truffatrice. Ha provato a ricontattarla e ovviamente non ci è riuscito. Si è, quindi, rivolto ai carabinieri che sono riusciti a individuare l'identità della donna e dei suoi tre complici, già noti alle forze dell'ordine proprio perché dediti a questi specifici reati, denunciandoli per truffa in concorso. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24