Martellata in testa a 'rivale in amore', arrestato da Cc

Marche
ancona

Nel Fermano,aggressore aveva anche 2 coltelli. 53enne gravissimo

   Aggredisce presunto 'rivale in amore' con una martellata alla testa per strada. E' accaduto ieri pomeriggio in via Trieste a Porto Sant'Elpidio (Fermo). Vittima dell'aggressione - ora ricoverato in gravissime condizioni agli Ospedali Riuniti di Ancona, in prognosi riservata - un 53enne, che è stato colpito al capo con un martello di 25 centimetri da un uomo di 63 anni. Quest'ultimo è stato bloccato e arrestato nell'immediatezza del fatto da una pattuglia dei carabinieri di Porto Sant'Elpidio che si trovava in zona per uno dei tanti servizi disposti dalla Compagnia di fermo per presidiare il territorio e che lo ha individuato grazie anche alle testimonianze di alcuni passanti.
    Il 63enne, residente nella zona come l'aggredito, si trova ora ai domiciliari per le accuse di lesioni personali gravissime, porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.
    Nello zaino che portava con sé i militari hanno rinvenuto anche due grossi coltelli da cucina e una chiave inglese regolabile.
    Il movente dell'aggressione, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, sarebbe ascrivibile all'astio nutrito dal 63enne nei confronti dell'altro uomo ritenuto da lui suo rivale in amore perché coinvolto in una relazione sentimentale con l'ex compagna dell'arrestato. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24