Covid: Marche, incidenza casi oltre 50 ma ricoveri stabili

Marche
ancona

In un giorno 159 positivi, 2 decessi portano totale a 3.111

   Supera quota 50 (50,20; ieri 45,70) l'incidenza di positivi al coronavirus su 100mila abitanti nelle Marche ma il numero di ricoverati resta fermo a 81. Intanto altri due decessi registrati nelle ultime 24ore (un 75enne di Serra de' Conti nell'Anconetano, e un 86enne di Pesaro, con patologie pregresse) che fanno salire il totale regionale di vittime correlate alla pandemia a 3.111. Lo fa sapere il Servizio sanità della Regione. Il picco di contagi giornalieri, in totale 159 nelle Marche, lo ha segnato la provincia di Fermo (39); seguono le province di Macerata (32), Ascoli Piceno (29), Pesaro Urbino (23), Ancona (15) oltre a 21 casi di persone provenienti da fuori regione.
    Il totale dei tamponi eseguiti è 3.342 tra i quali 1.899 del percorso diagnostico (la percentuale di positivi schizza all'8,4%) e 1.443 del percorso guariti; si sommano 993 test antigenici che hanno portato alla luce 49 positivi. In oltre un quinto dei contagi si tratta di persone con sintomi; 35 i casi di contatti stretti di positivi, 47 domestici, 5 in ambiente di scuola/formazione, 3 di lavoro, 4 di vita/socialità, 2 in setting assistenziale e 1 in setting sanitario.
    Nel quadro dei ricoveri si rilevano due pazienti in più in terapia intensiva (22) e uno in più in Semintensiva (20) mentre diminuiscono di tre unità i ricoveri in reparti non intensivi (39); nove i degenti dimessi nell'ultima giornata. Il totale dei positivi (isolati più ricoverati) arriva a quota 2.440 (+99) e le quarantene per 'contatto' con contagiati a 3.776 (+295) mentre i guariti/dimessi sono 11.067 (+58). (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24