Furti e rapine ad Ancona: coppia finisce in carcere

Marche
6da5c546840777f448cac2b27cfa108c

Squadra Mobile, individuati da impronte digitali e tatuaggio

(ANSA) - ANCONA, 26 OTT - Arrestata dalla polizia una coppia di 30enni, ritenuti responsabili a vario titolo di almeno 9 episodi tra furti e rapine aggravate commesse in concorso tra loro, ad Ancona, tra giugno e settembre 2021, ai danni di bar, pizzerie, kebab e ristoranti in città. I due si sono introdotti nottetempo, usando arnesi da scasso, nei vari esercizi commerciali, facendo razzia di denaro e di ogni bene presente.
    In alcune circostanze, i colpi sono stati messi a segno durante gli orari di apertura dei pubblici esercizi, commettendo rapine improprie, quindi con l'uso di violenza su cose o persone.
    L'attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, è stata condotta dalla Squadra Mobile, Sezione Reati Contro il Patrimonio e la Pubblica Amministrazione, di concerto con il Gabinetto Interregionale della Polizia Scientifica Marche e Umbria, che, sulla base degli esami tecnici effettuati sui frammenti d'impronte papillari rinvenuti nei luoghi depredati, ha permesso agli investigatori di delineare un preciso quadro indiziario a carico dei due. Ad avvalorare il quadro probatorio anche un tatuaggio di uno degli indagati. L'uomo risultava già sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata, disposta in sostituzione di quella dell'allontanamento dal territorio dello Stato Italiano.
    Ora sono tutti e due in carcere: lui a Montacuto, lei a Villa Fastiggi di Pesaro. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24