Messaggi minacciosi a ex moglie, divieto di avvicinamento

Marche
1c21a9884d33662bc0183de5bca2650b

Ps Ancona esegue misura per 40enne che non accettava separazione

   Dopo la decisione di separarsi dal marito 40enne nell'estate 2020, una donna dell'Anconetano era stata tempestata di messaggi scritti e vocali con contenuto inquietante, minaccioso e offensivo dall'uomo che non si era rassegnato alla fine della relazione. In alcuni di questi messaggi, spesso dal contenuto minaccioso, si alludeva in modo indiretto e sibillino, a mali futuri tanto da ingenerare nella destinataria un crescente stato d'ansia e paura. Dopo la denuncia alla polizia con ripetute querele, la Squadra Mobile di Ancona, guidata dal vice questore Carlo Pinto, ha dato esecuzione a carico del 40enne alla misura cautelare del divieto di avvicinarsi alla sua ex compagna e ai luoghi abitualmente frequentati da lei anche per lavoro, aggravata dal divieto di comunicare con la vittima e suoi familiari attraverso qualsiasi mezzo.
    Il provvedimento cautelare scaturisce da un'attività investigativa coordinata dalla Procura di Ancona. All'esito delle indagini il Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Ancona ha disposto la misura cautelare. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24