Smog: Ancona e Jesi,sistema 'cattura polveri sottili' su bus

Marche
b1de41119949125a00cdfc27e63cac70

160mila euro Regione per progetto sperimentale su quattro mezzi

(ANSA) - ANCONA, 08 FEB - "Purifica e vai" (PurifyGo), un innovativo sistema 'cattura smog', in particolare polveri Pm10 e Pm2.5, su quattro autobus del trasporto pubblico che a breve entreranno in servizio urbano ed extraurbano ad Ancona e Jesi grazie al contributo da 160mila euro fornito dalla Regione Marche. E' un progetto di sostenibilità ambientale, a cui collaborano i due Comuni, primi in Italia, sviluppato da Conerobus in via sperimentale, come sta avvenendo anche in Inghilterra: sui tetti dei quattro bus ci sarà un sistema filtrante del particolato nell'aria, in particolare due tipologie di filtri che verranno 'comparati' al termine della sperimentazione quanto ad efficacia per un'applicazione in futuro più diffusa dei dispositivi. Ciò avverrà tramite dei datalogger nelle cabine degli autobus, ha spiegato l'assessore regionale ai Trasporti Guido Castelli, che raccoglieranno i dati della sperimentazione per un monitoraggio periodico di concerto con l'università la Sapienza al fine anche di implementare i sistemi scientifici nel trasporto pubblico.
    Ad illustrare i dettagli del progetto, collegato da remoto, l'ing. Filippo Ugolini (presidente della Agt Engineering, società che ha ideato e realizzato il sistema e che monitorerà i dati della qualità dell'aria). In presenza, alla presentazione dalla sede della Regione, c'erano l'assessore Castelli, Muzio Papaveri (presidente di Conerobus), Ida Simonella, assessore comunale ad Ancona con deleghe anche ai Trasporti e Conerobus, e Cinzia Napolitano, assessore alla Mobilità sostenibile a Jesi.
    (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24