Capodanno: Priore agostiniani, connessi su Skype per rosario

Marche
d6592db92dbb7b49c9d1eee331fc47db

Attesa 2021 pregando. Padre Casciano,rispettate norme anti-covid

   Capodanno su Skype per il priore provinciale degli Agostiniani d'Italia, padre Giustino Casciano.
    Dalla Basilica di San Nicola a Tolentino (Macerata), dove risiede, padre Casciano, a cavallo della mezzanotte, si è collegato con una ventina di amici e famiglie sparse in varie città italiane e straniere per recitare il rosario, pregare e cantare. "Abbiamo atteso così l'arrivo del nuovo anno", racconta all'ANSA il priore. "È stato un momento bello - ha aggiunto - che ci ha permesso di essere vicini anche nella distanza".
    Ma padre Casciano non è stato il solo che dal monastero di Tolentino si è collegato con altre città per salutare il 2020 e dare il benvenuto al 2021: "Padre Gabriele - racconta il priore - si è collegato con le suore di clausura Carmelitane che per il momento si trovano a Cascia, mentre padre avuto ha effettuato un collegamento con dei giovani per recitare l'adorazione eucaristica". "Nelle nostre preghiere - spiega ancora padre Casciano - abbiamo chiesto il dono della pace tra tutti popoli della Terra. Solo attraverso la fraternità universale possiamo superare anche l'emergenza della pandemia".
    Il priore ha rinnovato l'invito a rispettare le regole anti Covid,: "Tutti gli anni per la notte di San Silvestro il nostro monastero si è sempre riempito di molti giovani del posto, quest'anno abbiamo scelto il silenzio proprio per non rischiare nulla". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24