L'Omero di Ancona chiude, ma non si ferma

Marche
d285187bbb3ded239e76d82db60ae3b9

Conferenze on line, rivista vocale e nuovo sito internet

(ANSA) - ANCONA, 08 NOV - Il Museo Tattile Statale Omero di Ancona è chiuso al pubblico dal 6 novembre al 3 dicembre in osservanza del nuovo Dpcm per arginare la pandemia, ma come era avvenuto durante il primo lockdown la struttura famosa per i suoi percorsdi accessibili a non vedenti e ipovedenti non ferma la sua attività, che prosegue on line sui propri canali social.
    Lo annuncia in una nota lo stesso museo, ricordando gli appuntamenti quotidiani svolti durante la prima emergenza. Tra questi, la campagna 'Io resto a casa' e 'La cultura non si ferma', promossa dal Ministero per i Beni e le Attività culturali, con l'illustrazione dei progetti in campo e delle opere presenti in collezione, assieme alle attività per bambini e alla musica. ''Un modo - si legge - per tenere compagnia al pubblico, da quello fidelizzato ai nuovi visitatori che virtualmente lo hanno iniziato a seguire usando il digitale".
    Dal febbraio scorso è partito inoltre il progetto di un nuovo sito internet che presto verrà presentato ufficialmente, mentre le conferenze in rete dal titolo 'Uno zoom sull'arte', hanno riscosso un grande interesse di pubblico. Continuerà inoltre ad uscire con sempre nuovi contributi di qualità la rivista vocale on line 'Aisthesis, scoprire l'arte con tutti i sensi', e ad essere attivo il servizio di consulenza didattica per l'accessibilità al patrimonio culturale destinato a persone con problemi visivi. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24