Questore Pignataro lascia Macerata

Marche
9a1e33ad01d720b638613c701511aecc

Protagonista della battaglia contro la cannabis light

(ANSA) - MACERATA, 07 NOV - Il questore Antonio Pignataro lascia Macerata, dove era arrivato nel febbraio 2018, subito dopo l'omicidio di Pamela Mastropietro e il raid razzista a colpi di pistola di Luca Traini. La data dell'avvicendamento è fissata per il primo dicembre. Pignataro andrà a svolgere un altro incarico a Roma. A Macerata si è distinto per il suo impegno contro gli stupefacenti, con numerose operazioni antidroga, e soprattutto per la battaglia contro la cannabis light e i cannabis shop, con il primo provvedimento in Italia di chiusura di questi esercizi. Una battaglia, come ha lui stesso più volte raccontato, intrapresa per la tutela dei giovani. Nei giorni scorsi Pignataro aveva commentato la sospensione del decreto del ministro Speranza per l'inserimento del cannabidiolo tra le sostanze stupefacenti, sostenendo che l'entrata in vigore di quel provvedimento avrebbe eliminato "qualsiasi dubbio interpretativo e qualsiasi incertezza giuridica sulla vendita della cannabis light agevolando il lavoro delle forze di polizia". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24