Archeologia, Unimc riprende scavi Sant'Angelo in Vado

Marche
e4b43490157448bf3918475d2f105553

A settembre appuntamenti aperti al pubblico

   Anche quest'anno fino al 26 settembre, l'équipe del Dipartimento di Scienze della Formazione, Beni Culturali e Turismo dell'Università di Macerata, diretta dalla prof. Emanuela Stortoni, sarà impegnata con la 19/a Campagna di scavo archeologico nell'area delle terme romane di Tifernum Mataurense a Sant'Angelo in Vado (Pesaro Urbino), in collaborazione con Comune e Soprintendenza. A causa dell'emergenza Covid-19, il consueto ciclo di eventi estivi per la valorizzazione dell'area archeologica è stato ridotto.
    Previste comunque iniziative all'aperto, a ingressi contingentati e secondo le norme anticontagio: "Per un cantiere aperto" e "Facciamo il punto". Il primo è un progetto di accoglienza nell'area archeologica per studenti, turisti, curiosi, cittadini di Sant'Angelo, interessati ad assistere 'in diretta' agli scavi tutti i giorni (Tranne sabato e domenica) dalle ore 8 alle 12:30 e dalle 15 alle 18. Il secondo è invece una serie di incontri per il pubblico mercoledì 9, 16, 23 settembre alle 18. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24