Musica. Rof 2020, vinta una grande sfida

Marche
ec64d3df9bdae7d4082704ebef142914

5.900 presenze, 33% stranieri

(ANSA) - PESARO, 20 AGO - Circa 5.900 presenze ed un incasso di 195.182 euro per il Rossini Opera Festival 2020, che si chiude stasera con la quinta recita della Cambiale di matrimonio. Un'edizione che rappresenta una scommessa vinta, realizzata con un enorme sforzo organizzativo in condizioni proibitive e in tempi molto ristretti a causa dell'emergenza coronavirus. In poco più di un mese è stato portato a termine un gigantesco volume di attività: la costruzione dell'allestimento della Cambiale di matrimonio; la realizzazione di una pedana di 230 mq che ha ricoperto tutta la platea del Teatro Rossini per far suonare l'orchestra distanziata; la creazione di un'arena in piazza del Popolo, con palcoscenico da 330 metri quadri, buca d'orchestra da 140 metri quadri, platea sotto le stelle da 2.300 metri quadri. Nonostante gli ostacoli ai viaggi internazionali, la percentuale di spettatori stranieri si è attestata al 33%.
    Successo anche per le dirette streaming e social del festival, che avrà una coda autunnale. a novembre. Ed è già pronta l'edizione 2021. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24