Migranti: si tuffa in mare da nave, salvato da Ps

Marche
1bea8f583f3b530fe940cbae815f109b

22enne al porto di Ancona, ha chiesto protezione internazionale

   Per sottrarsi ai controlli a campione al porto di Ancona in fase di sbarco, un 22enne afgano si è tuffato in mare dalla nave proveniente dalla Grecia attraccata e ha nuotato fino alla parte posteriore del traghetto, dove ci sono le eliche, aggrappandosi ai parabordi. Lo hanno notato gli agenti di Polizia che, dopo aver ordinato al comando-nave di spegnere i motori, si sono adoperati per tirarlo fuori dall'acqua e metterlo in salvo sulla banchina, quando era ormai privo di forze e rischiava di essere 'risucchiato'.
    Immediatamente allertato il servizio di Pronto soccorso, il giovane è stato portato in ospedale. Il 22enne, irregolare sulla nave, ha chiesto la Protezione internazionale: è stato affidato alla Prefettura per il collocamento in una struttura idonea al fine anche di essere sottoposto ai controlli previsti dal protocollo italiano anti-Covid. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24