Coronavirus: Jesi, paziente post covid dimesso dopo 5 mesi

Marche
40596838dab0ba4fc7bb9167eb8845dc

34enne del Pesarese. Ospedale, con lui imparata cura e vicinanza

   Lacrime di commozione e sorrisi di gioia tra il personale sanitario dell'Ospedale Carlo Urbani di Jesi per la "ripartenza" di Francesco Foschi, l'ingegnere 34enne di Montelabbate (Pesaro Urbino), ricoverato dal 15 marzo e dimesso oggi dopo cinque mesi di terapia intensiva e poi di riabilitazione post-Covid. Un evento che segna il ritorno alla normalità anche per il nosocomio jesino, già da tempo covid free ma da oggi anche senza ricoveri ex-covid. "La storia che Francesco ha raccontato è la sua storia - osserva Sonia Bacelli, direttrice sanitaria del 'Carlo Urbani' -. Ma lui rappresenta per noi anche la storia dell'ospedale in questo periodo: il suo arrivo segnava la trasformazione dell'Ospedale di Jesi in Ospedale Covid positivo e successivamente il suo percorso di negativizzazione dal virus e di ripresa e recupero ha accompagnato il ritorno alla 'normalità' delle attività dell'intera struttura". (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24