25 aprile: Festa Liberazione tra streaming e videomessaggi

Marche
ancona

Resistenza diventa simbolo anche contro virus

(ANSA) - ANCONA, 25 APR - Bandiere tricolori, deposizioni di corone d'alloro, cerimonie senza pubblico, con pochissime autorità e, nei Comuni piccoli, con il solo sindaco. Ma anche la musica di 'Bella Ciao' in varie versioni nei giardini e nei balconi per partecipare al flashmob promosso dall'Anpi. Le Marche hanno celebrato così un 25 aprile del tutto inedito, in cui il significato dell Resistenza al nazifascismo si è mescolato a quello della resistenza al coronavirus. E in molti hanno visto nello spirito del Dopoguerra il modello da seguire per la ripartenza, la fase 2 che non segna però ancora l'uscita dall'epidemia. Molte le cerimonie trasmesse in streaming sui canali social dei Comuni, oppure trasformate in eventi multimediali con collage di messaggi e videomessaggi: la Provincia di Pesaro Urbino ha lanciato una serie di interviste ad alcuni partigiani viventi, ad Ancona cerimonia ma senza pubblico ma fiocchi ricolori appesi agli alberi al viale della Vittoria, mentre il Comune di Pesaro ha reso omaggio a Luis Sepulveda con uno striscione. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24