Pieve Torina, test sierologici 8% abitanti

Marche
f161afe375b3cef60796d26318f3c586

Sindaco paese 'cratere' Gentilucci,più opportunità monitoraggio

Il Comune di Pieve Torina (Macerata), circa 1.300 abitanti nel 'cratere' maceratese del sisma 2016, si appresta a rendere possibile l'effettuazione di test sierologici al coronavirus per circa l'8% della popolazione, almeno in questa prima fase.
    L'iniziativa è del sindaco Alessandro Gentilucci che aveva anche già attivato servizi a sostegno delle fasce più deboli, la distribuzione di mascherine, la disinfestazione delle strade ed altre misure di sanificazione e prevenzione sanitaria, grazie anche alla collaborazione con il dott. Franco Cencetti, medico di medicina generale. "Si tratta di un percorso - spiega il primo cittadino - attivato in via sperimentale in poche altre realtà comunali oltre Pieve Torina, e non solo nelle Marche".
    "Ho ritenuto opportuno, d'accordo con il dott. Cencetti, fornire questa ulteriore opportunità alla cittadinanza per monitorare al meglio la situazione e l'eventuale diffusione del contagio".
   

Ancona: I più letti