D'Ambrosio, dubbi su progetto Civitanova

Marche
d21e0136e52143cb72d74bacc6b97aae

Necessità, gestione fondi, incarico a Bertolaso, problemi Milano

(ANSA) - ANCONA, 29 MAR - Ha molte "perplessità", che "non sono solo mie" l'ex presidente della Regione Marche Vito D'Ambrosio sul progetto di realizzare una struttura da 100 posti etto di terapia intensiva, localizzata alla fine nella Fiera di Civitanova Marche. D'Ambrosio esprime i suoi dubbi in una lettera aperta all'attuale governatore: "non capisco perché si ìè decisa la costruzione di un nuovo ospedale destinato a far fronte alle terapie intensive, ma con una specificazione assai vaga". Altri dubbi riguardano l'incertezza prima di individuare la sede, la raccolta e gestione dei fondi per 12 milioni di euro affidata al Sovrano Militare Ordine dei Cavalieri di Malta, l'incarico per un compito "fondamentale, ma anche qui non ben definito" a Bertolaso e la sua sostituzione con una professionista del suo team. E l'ex governatore cita anche "il nodo di problemi che hanno arrestato, o fortemente rallentato, anche la Regione Lombardia nella costruzione e soprattutto nella messa in opera di una struttura aggiuntiva".
   

Ancona: I più letti