Regione Marche,3 mld investiti 2015-2019

Marche
3e9fac0aea8247904b2adc1846d13d48

Ceriscioli, ridotti tasse e debito, aumentate risorse investite

(ANSA) - Dai 102 milioni di euro per la banda ultralarga ai 51,8 milioni per le ciclovie, dai 431 milioni all'edilizia sanitaria ai 244 milioni destinati alla difesa del territorio. Sono alcuni capitoli di spesa degli investimenti promossi dalla Regione Marche tra il 2015 e il 2019: 3 miliardi e 19 milioni di euro di cui circa 2,5 miliardi per opere pubbliche e circa 560 milioni verso impieghi privati; 1,8 miliardi di euro di risorse ordinarie e 1,2 miliardi di fondi per il sisma. Gli investimenti sono stati illustrati dal presidente della Regione Luca Ceriscioli, con l'assessora Manuela Bora e i consiglieri Enzo Giancarli e Gianluca Busilacchi. "Abbiamo ridotto il debito e le tasse e aumentato gli investimenti", ha detto Ceriscioli rimarcando anche la buona distribuzione sul territorio: Ascoli Piceno è la provincia che ha ricevuto l'ammontare di fondi più alto pro capite; a Macerata il record assoluto considerando le risorse per il sisma e Ancona (563 milioni) ha il primato di fondi ordinari stanziati.
   

Ancona: I più letti