Niente recita dei bimbi a Natale, è polemica

Marche
6ed80e5bd12af6daf700b3c9df559902

'Per non offendere non cristiani'. Il preside: 'Si farà, sarà inclusiva'

Niente recita di Natale, con presepe e natività di Gesù, per i bambini di una scuola dell'infanzia di Maiolati Spontini (Ancona) "per non offendere" i compagni di altre religioni. La decisione ha provocato la reazione negativa di molti genitori che hanno lamentato come "così si discriminano i bambini cattolici" e suscitato varie presi di posizione, da Giorgia Meloni, dal Garante delle Marche, dalla Lega e altri politici. Ma la preside Patrizia Leoni ribalta la decisione presa unilateralmente da due maestre: "la recita si farà e sarà una grande festa inclusiva in cui anche le famiglie di bambini di altre confessioni religiose potranno portare il loro contributo, con fiabe, recite e tradizioni proprie. La vera integrazione non è togliere qualcosa, pensando di urtare con le nostre tradizioni la sensibilità di altre comunità, la vera integrazione è aggiungere, conoscersi, incontrarsi".
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24