Gentileschi, luce e silenzi a Fabriano

Marche
ancona

Sono 52 i capolavori esposti in Pinacoteca a Fabriano

(ANSA) - FABRIANO (ANCONA), 1 AGO - E' stata inaugurata il 1 agosto a Fabriano (Ancona), nei locali della Pinacoteca civica, la mostra 'La luce e i silenzi. Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento' a cura di Anna Maria Ambrosini Massari e Alessandro Delpriori, che coinvolgerà anche il Duomo di San Venanzio e la Chiesa di San Benedetto.
    L'esposizione fa parte del progetto 'Mostrare le Marche', nato dal protocollo d'intesa fra la Regione, il Mibac, l'Anci Marche, la Conferenza Episcopale e i Comuni di Macerata, Ascoli Piceno, Fermo, Loreto, Matelica e Fabriano per promuovere la conoscenza e lo sviluppo dei territori colpiti dal sisma del 2016. La senatrice Liliana Segre era presente al taglio del nastro.
    Complessivamente sono 52 le opere esposte e ci si aspettano fra i 20 e i 30 mila visitatori. La mostra riunisce i capolavori realizzati da Orazio Gentileschi ad Ancona e nel fabrianese quali la Circoncisione, La Vergine del Rosario e la Visione di Santa Francesca.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24